Crea sito

Tag: diffusione

il farro 0

IL FARRO

Il farro. Con il termine generico di farro si fa riferimento a tre diverse specie del genere Triticum facenti parte della classe dei monocotiledoni e della famiglia delle graminacee: Il farro piccolo (Triticum monococcum L.)

la storia della pesca 0

LA STORIA DELLA PESCA

La storia della pesca. La pesca uno dei primissimi mezzi per il procacciamento del cibo ha origini antichissime: è nata con l’uomo, con il suo stesso istinto di sopravvivenza. Altrettanto

il latte vegetale 0

IL LATTE VEGETALE

Il latte vegetale. Si stanno diffondendo sempre più fra i consumatori le alternative vegetali al latte di mucca. Anche se non è corretto parlare di “latte vegetale”,

come definire l'allevamento tradizionale 0

COME DEFINIRE L’ALLEVAMENTO TRADIZIONALE

Come definire l’allevamento tradizionale. Per allevamento tradizionale si intende un allevamento effettuato con metodi che sono rimasti immutati da millenni. Le popolazioni che lo praticato ricav…

Le popolazioni che lo praticato ricavano dagli animali latte e carne per i bisogni familiari e per piccoli scambi commerciali,

la coltivazione del grano duro e tenero 0

LA COLTIVAZIONE DEL GRANO DURO E TENERO

Il frumento duro si caratterizza botanicamente da cariossidi nude, endosperma vitreo e non farinoso, ricco di proteine.

Il frumento duro si è diffuso nella coltivazione antica soppiantando il farro in tutta l’area mediterranea a clima caldo e siccitoso. Tuttora ha la massima diffusione anche se risulta essere molto limitata rispetto al grano tenero.

come si distinguono i cereali 0

COME SI DISTINGUONO I CEREALI

I cereali sono piante a ciclo annuale ed il loro areale di coltivazione può essere identificato in relazione al clima. Frumento, segale, avena, orzo e farro sono i cereali amanti della stagione fredda