Crea sito

Categoria: Caccia

la storia della caccia dalle origini al medioevo

LA STORIA DELLA CACCIA DALLE ORIGINI AL MEDIOEVO (Prima Parte)

La caccia è la pratica di catturare o abbattere animali, solitamente selvatici, in principio, per l’approvvigionamento di cibo, pelli o altre materie, successivamente principalmente per altri fini: a scopo ricreativo, commerciale e per contenimento e gestione di un

l'abbigliamento per la caccia

L’ABBIGLIAMENTO PER LA CACCIA

Nell’immaginario collettivo un cacciatore è un signore con stivaloni di gomma, giubbotto multi tasche, coppola e fucile dietro le spalle. Un perfetto uomo gentiluomo stile inglese che si aggira per boschi con il fido cane poco più avanti. Può sembrare un’immagine affascinante, ma nella pratica

il bracconaggio nemico della caccia

IL BRACCONAGGIO, NEMICO DELLA CACCIA

In tempi lontani, quando la caccia era privilegio dei nobili, il bracconiere fu una figura popolare e romantica, immortalata in opere letterarie, dipinti, musica e leggende di tutta Europa. In tempi più vicini

chi è il cacciatore

CHI È IL CACCIATORE

Il cacciatore è chi va a caccia di selvaggina o di uccelli, e anche chi ha esperienza e abilità nella caccia. Come qualifica professionale, è la persona che pratica la cattura, con qualsiasi mezzo, di animali non domestici, e anche chi provvede alla custodia e al ripopolamento

perchè i cacciatori vanno a caccia

PERCHÈ I CACCIATORI VANNO A CACCIA

I cacciatori sono una delle più importanti categorie di fruitori delle risorse naturali, ma anche una delle più discusse. Nell’esercizio della loro attività si rifanno ad un’antica tradizione di regole e principi di conservazione della fauna. Nel tempo, tuttavia, il loro ruolo si è modificato ed è ora non sempre

la caccia e l'etica

LA CACCIA E L’ETICA

Essendo l’attività venatoria il più antico modo, assieme alla coltivazione della terra, impiegato dall’uomo per utilizzare le risorse della natura, “etica” e “caccia” sono diventati, termini antitetici ed in stridente contraddizione fra loro. Spinti da opposti estremismi culturali agli antipodi l’uno rispetto all’altro,

come definire la caccia

COME DEFINIRE LA CACCIA

La parola “caccia” deriva dal verbo latino captare che significa “prendere”, cioè cercare o inseguire animali (per lo più selvaggina) per catturarli o ucciderli utilizzando armi: cacciare la lepre, il cinghiale.