Tag: semina

la produzione del frumento nei tempi passati (prima parte) 0

LA PRODUZIONE DEL FRUMENTO NEI TEMPI PASSATI (Prima Parte)

Nei tempi passati il frumento era la più importante delle colture praticate nei poderi mezzadrili. Occupava ogni anno quasi la metà del seminativo e dalle dimensioni del suo raccolto dipendeva essenzialmente la possibilità per la famiglia contadina di costituire una scorta di grano

i consigli per la coltivazione dei fagioli 0

I CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE DEI FAGIOLI

I consigli per la coltivazione dei fagioli. Le piante di fagioli, il cui nome botanico è Phaseolus, appartengono alla grande famiglia delle fabacee, o leguminose. In Europa si coltivano da millenni i

il frumento o grano duro 0

IL FRUMENTO O GRANO DURO

Il frumento o grano duro. Il grano, detto anche frumento, è un cereale la cui coltura è una delle più antiche al mondo. Coltura originaria dell’Asia sud occidentale, diffusa in tu…

il vivaio e l'attività del vivaismo 0

IL VIVAIO E L’ATTIVITÀ DEL VIVAISMO

Il vivaio e l’attività del vivaismo. Il vivaio è il terreno adibito alla propagazione delle piante arboree e arbustive, e alle relative operazioni colturali prima della loro messa a di…

la semina degli ortaggi nell'orto 0

LA SEMINA DEGLI ORTAGGI NELL’ORTO

La semina degli ortaggi nell’orto. Dopo aver fatto i preparativi necessari per il terreno e tutta la procedura completa indispensabile prima della semina, avrete la terra,

la coltivazione del grano duro e tenero 0

LA COLTIVAZIONE DEL GRANO DURO E TENERO

Il frumento duro si caratterizza botanicamente da cariossidi nude, endosperma vitreo e non farinoso, ricco di proteine.

Il frumento duro si è diffuso nella coltivazione antica soppiantando il farro in tutta l’area mediterranea a clima caldo e siccitoso. Tuttora ha la massima diffusione anche se risulta essere molto limitata rispetto al grano tenero.

lo sviluppo e le parti del seme 0

LO SVILUPPO E LE PARTI DEL SEME

Il seme si sviluppa tipicamente in 3 fasi:

Embriogenesi, caratterizzata dalle divisioni cellulari dello zigote e che si conclude con la formazione dell’embrione. In questa fase si verifica un aumento di acqua e di sostanze or